Notizie

View from the front seat of the Polestar 4

La Polestar 4 ha un nuovo specchietto retrovisore digitale: ecco che cosa significa

Comparso per la prima volta sulle piste americane all'inizio del XX secolo, il tradizionale specchietto retrovisore è stato un pilastro del design automobilistico per quasi 100 anni. A più di un secolo dalla sua introduzione, poco è cambiato. Fino ad oggi. L'avvento degli specchietti retrovisori digitali ha permesso ai progettisti di automobili di stravolgere un secolo di storia automobilistica. E, ovviamente, poiché come marchio di design l'innovazione fa parte del nostro DNA, abbiamo sfumato ulteriormente i limiti. Non ci credi? Guarda con i tuoi occhi!

Tanja Sotka approaching her Polestar 2.

Beyond the Road: Tanja Sotka

Benvenuto/a al terzo episodio di "Beyond the Road", una serie di contenuti in cui mettiamo in evidenza le storie dei proprietari di auto Polestar di tutto il mondo. In questo episodio abbiamo incontrato l'agente immobiliare Tanja Sotka nei paesaggi remoti e sereni della Lapponia finlandese, dove trova conforto e dove ama vivere.

The Scottish Highlands.

Questa strada in Scozia è forse la migliore destinazione al mondo in questo momento da percorrere con un veicolo elettrico?

Le infrastrutture di ricarica stanno crescendo a un ritmo incredibile. Solo nell'ultimo anno, il Regno Unito ha installato un numero record di 16.000 colonnine di ricarica e gli Stati Uniti hanno raggiunto un totale di ben 165.000 porte di ricarica pubbliche. Quindi, allontanarsi per esplorare anche zone più sperdute con un EV non è più un grande problema. Per questo stiamo organizzando una nuova serie di itinerari da non perdere, a cominciare dalla famosa North Coast 500. Non c'è niente di più remoto della costa occidentale della Scozia, ma la ricompensa in termini di paesaggi e panorami ne vale la pena. E ora, con l'infrastruttura di ricarica adeguata, ti sveliamo perché le Highlands scozzesi sono una tappa obbligata per tutti gli appassionati di veicoli elettrici.